Ortopedico

Dr. Pier Luigi Bonucci

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001 e Specializzato in Ortopedia e Traumatologia con il massimo dei voti sempre presso l’Università degli Studi di Modena.

Negli anni 1998-2001 ha frequentato in qualità di allievo interno la Chirurgia Generale d’Urgenza presso il Policlinico di Modena.

Nel 2003 durante la scuola di specializzazione in Ortopedia ha presentato il progetto di salvataggio nelle necrosi della testa femorale mediante core decompression + medicina rigenerativa (cellule staminali + fattori di crescita) negli stadi iniziali della patologia e nei pazienti giovani.

Nel 2006 ha eseguito i primi Lipofilling (auto trapianto di grasso) per il trattamento della lipodistrofia in tutte le zone del corpo compreso il volto, secondo la tecnica descritta dal Dott. Sydney Coleman di New York.

Dalle applicazione di Fat Graft  ha sviluppato le applicazioni attuali di Lipocel o Puregraft che vengono effettuate per il trattamento della patologia degenerativa o artrosica sia delle grandi articolazioni (anca e ginocchio in primis) che delle piccole come la trapezio metacarpale negli stadi iniziali. Il trattamento di Puregraft può essere associato o meno al tempo chirurgico artroscopico.

 

ESPERIENZE LAVORATIVE E CHIRURGICHE 

Dal 2006 al 2010 ha lavorato presso il reparto di Chirurgia Plastica Ospedale Salus di Reggio Emilia.

Dal 2006 ad oggi lavora presso il dipartimento di Chirurgia dell’Hesperia Hospital di Modena , facendo parte dell’Unità operativa di Chirurgia della Mano

Dal 2019 è coordinatore dell’Ortho Sport Team (Dott. Enrico Rasia Dani e Antonio Vitella) presso l’Hesperia Hospital.

È membro della SICM (Società Italiana Chirurgia della Mano), SIAGASCOT (società italiana Artroscopia ginocchio arto superiore sport cartilagine tecnologie ortopediche), ASSH (American Society for Surgery of the Hand).

Ha effettuato periodi di stage all’estero tra i quali il centro di Nantes (1° centro di Chirurgia della mano per importanza in Francia ), diretto dal Prof. P. Bellemere. Ha svolto missioni chirurgiche all’estero in India volte al trattamento delle malformazioni congenite e delle ustioni nei pazienti pediatrici.

Dal 2012 al 2022 ha svolto attività di Chirurgia Ricostruttiva dell’arto superiore presso l’European Hospital di Roma per il trattamento degli esiti di infortuni bellici.

In qualità di docente ha partecipato a numerosi corsi e congressi sia in Italia che all’estero.

 

CAMPI D’INTERESSE:

  • chirurgia della mano e dell’arto superiore
  • patologia traumatica e degenerativa di mano polso e gomito
  • lesioni nervose-microchirurgia
  • chirurgia protesica e artroscopica
  • medicina rigenerativa